Seleziona una pagina

Tra i canali veneziani sfrecciano le gondole: l’imbarcazione per eccellenza della storia della laguna, con una tradizione millenaria. Essere gondoliere a Venezia è un mestiere prestigioso, passato di padre in figlio, al quale è molto difficile accedere. La corporazione dei gondolieri infatti, è stata sempre governata da uno statuto ferreo, la Mariegola, in cui si stabiliscono i doveri dei vari membri.

Sikh & ChineseTra le avenue newyorkesi invece, sfrecciano i taxi gialli: il simbolo e l’emblema delle strade americane, immancabile e presente in qualsiasi film o romanzo ambientato nella Grande Mela. A New York il 90% dei tassisti è immigrato: dai pakistani, ai cinesi, agli africani.

Nella mia idea di veNYCe, questi ultimi sono riusciti ad scalzare le caste dei privilegiati gondolieri veneziani e ad insidiarsi al loro posto, impugnando la loro forcola.

Mi sono immaginato che in un insolito bacino di San Marco, con la Basilica della Salute di sfondo insieme a grattacieli americani, navigano con le loro gondole un serioso indiano con il suo turbante e l’immancabile maglietta a righe rosse e bianche e un cinesino dall’espressione più simpatica.

Pin It on Pinterest

Share This