Seleziona una pagina

Un ponte infinito, che collega le sponde di Manhattan alla laguna veneziana, scalvando l’Oceano Atlantico. Un ponte di Brooklyn che si improvvisa e si trasforma nel ponte della Libertà. Uno svettante Empire State Building in primo piano e uno skyline con campanili veneziani e grattacieli americani.

Venezia-NYL’altezza e il confronto tra le due realtà sembra disarmante, ma l’ho trattato con la massima delicatezza, con profili e contorni morbidi, appena accennati; un dolce chiaroscuro e un forte contrasto dato solo dall’imponenza dell’Empire.

Tutto è circondato da un’atmosfera e un’aura malinconica, riscaldata dai colori caldi e soffici del tramonto.

Non ci poteva essere un’immagine migliore per raggiungere la perfezione nella mia veNYCe: una simbiosi così perfetta, con un filo rosso che unisce due distinte e opposte realtà in un unicum ideale.

Pin It on Pinterest

Share This